Standard Inglese
Apparenza generale: Deve dare l’impressione di grande equilibrio, di potenza muscolare e forza combinate con eleganza e aspetto raffinato.
Proporzioni armoniche, sviluppo muscolare e potenza nel movimento costituiscono le considerazioni principali; essendo questo cane costruito per velocità e lavoro, ogni forma di esagerazione deve essere evitata.
Deve possedere una grande libertà d’azione; gli anteriori debbono essere spinti in avanti e radenti il terreno come quelli di un purosangue, non come quelli di un cavallo da carrozza.
I posteriori debbono essere sotto di sé e dare un grande potere di propulsione; il movimento non deve apparire rigido, steppante e con passetti brevi e leziosi.

Testa e cranio: Testa lunga e asciutta, piatta sul cranio e restringentesi verso il muso; abbastanza larga fra gli occhi, le mandibole potenti, il muso ben cesellato; tartufo nero; nei blu è permesso il tartufo bluastro e nei fegato il tartufo dello stesso colore del mantello. Nei soggetti bianchi e nei pezzati, un tartufo con piccola macchia depigmentata è tollerato.

Occhi: Occhi brillanti, con espressione molto vivace.

Orecchi: Orecchi a rosa, piccoli e sottili.

Dentatura: Dentatura a forbice. Gli incisivi dell’arcata superiore saranno ben serrati a quelli dell’arcata inferiore.

Collo: Collo lungo e muscoloso, elegantemente arcuato.

Anteriori: Spalle oblique e muscolose con scapole che raggiungono il garrese e molto ravvicinate in alto. Arti diritti in perfetto appiombo, frontalmente non troppo distanziati, pastorali forti con leggera inclinazione, gomiti bene aderenti.

Tronco: Torace molto profondo con molto spazio per il cuore e ben disceso; dorso largo, solido, un  pò lungo e con la chiara convessità dei lombi, ma non cifotico; i lombi debbono dare l’impressione di grande resistenza e potenza, coste ben cerchiate; groppa molto muscolosa.

Posteriore: Cosce larghe e forti, garretti ben angolati, tarsi brevi, gambe forti. Il cane deve coprire molto terreno e mostrare la capacità di spingere vigorosamente.

Piedi: Piedi asciutti, secchi, dita lunghe ma ben arcuate e raccolte; suole spesse e forti.

Coda: Coda senza frange. Lunga, affinatesi progressivamente verso la punta, quando il cane è in azione è portata in alto con la curva delicata, ma non sopra la linea superiore.

Mantello: Pelo di fine tessitura, vitreo, più raso che possibile.

Colore: Ogni colore o combinazione di colori.

Taglia: L’altezza ideale per i maschi è tra 47-51 cm. ; per le femmine 44-47 cm. I giudici debbono usare discrezione e non penalizzare ingiustamente quello che indipendentemente dall’altezza è un buon soggetto.

Nota: I soggetti maschi debbono avere due testicoli apparentemente normali, e ben discesi nello scroto

Difetti

Anteriori e spalle: Pastorali (carpo e metacarpo) deboli, troppo inclinati o troppo diritti, piedi con dita aperte, gomiti troppo aderenti, spalle cariche di muscoli con scapole distanziate, scapole diritte, costato piatto. Un petto troppo stretto non deve essere incoraggiato.

Testa e cranio: Cranio globoso, muso corto, assi cranio facciali discendenti.

Orecchi: Orecchi eretti o a tulipano.

Dentatura: Dentatura prognata e enognata.

Collo: Giogaia, anche leggera.

Tronco e posteriori: Un tronco corto, contratto,  con arco dorso lombare esagerato, cifotico, che inizia dietro le scapole. Lombi troppo corti o troppo lunghi. Garretti diritti, scarsa muscolatura della coscia e della gamba.

Piedi: Piedi aperti, piatti o distesi.

Coda: Coda portata alta, ad anello o storta, corta o recisa.

Mantello: Pelo ruvido, ordinario o lanoso; chiazzato. Pelle spessa e grossolana.

Web Design by HMD